IT

Prodotto come ai tempi dello scrittore

Emmentaler DOP Gotthelf

L’Emmentaler DOP Gotthelf è un richiamo al passato e allo stesso tempo un omaggio a Jeremias Gotthelf, pseudonimo di Albert Bitzius, pastore protestante, annoverato ancora oggi fra i più famosi scrittori svizzeri. Gotthelf visse agli inizi del XIX° secolo a Lützelflüh, nell’Emmental. Una delle sue più celebri opere è «Il caseificio nella Vehfreude», che narra, in tono umoristico, le vicende di un caseificio nell’Emmental che apre al posto della scuola che tutti aspettavano. L’etichetta dell’Emmentaler DOP Gotthelf riprende la divertente storia, illustrata con la tecnica del ritaglio.

Emmentaler DOP Gotthelf

La procedura dell’Emmentaler DOP Gotthelf è identica a quella usata ai tempi del noto scrittore e il formaggio è prodotto artigianalmente in caseifici che cagliano solo una volta la giorno. Si utilizzano fermenti naturali provenienti da allevamento proprio, il cosiddetto siero innesto, a cui il formaggio deve il caratteristico sapore locale (goût du terroir). Il latte crudo dal profumo intenso tipico dell’Emmental proviene solo da mucche alimentate a paglia e fieno e da fattorie situate a non più di 10 km dal caseificio. Le forme di Emmentaler DOP Gotthelf maturano almeno 12 mesi in apposite cantine, dove sono sottoposte alle cure dei mastri casari che svolgono il loro lavoro tutto a mano, con amore e passione.

Naturalmente l’Emmentaler DOP Gotthelf soddisfa i severi requisiti dell’Elenco degli obblighi di Emmentaler DOP e ciò permette al formaggio di esibire sulla particolare etichetta il marchio di qualità DOP. L’Emmentaler DOP Gotthelf acquista il suo inconfondibile aroma intenso con note del tutto singolari grazie al lungo periodo di stagionatura nonché all’uso di fermenti naturali provenienti da allevamento proprio. Tutto ciò rende questo formaggio una vera e propria specialità per intenditori. E le dimensioni lo confermano, perché come tutti gli Emmentaler DOP svizzeri anche l’Emmentaler DOP Gotthelf è un vero peso massimo che raggiunge quasi i 100 kg.

Origine:

Emmental (Valle del fiume Emme nel Canton Berna)

Tutela di origine:

DOP Denominazione di Origina Protetta dal 2006

Zone di produzione:

Emmental

Materie prime:

Latte fresco di giornata crudo proveniente da mucche alimentate senza insilati e proveniente da aziende in un raggio di massimo 10 km dal caseificio. Le colture usate per la produzione sono fermenti naturali provenienti da allevamento proprio (il cosiddetto siero innesto).

Forma, dimensioni, peso:

Forma tonda, da piatta a convessa, diametro 80-100 cm, altezza 16–27 cm, peso 75–120 kg (in media 95 kg)

Caratteristiche:

Grazie all’utilizzo di fermenti naturali provenienti da allevamento proprio, il formaggio acquista l'inconfondibile «goût du terroir», il caratteristico sapore locale. Inoltre ogni forma si riconosce dall’etichetta che illustra la storia de «Il caseificio nella Vehfreude» del famoso scrittore svizzero Jeremias Gotthelf. L’Emmentaler DOP Gotthelf è privo di lattosio.

Contenuto di grassi:

Min. 45% grassi sul secco, formaggio grasso

Crosta:

Stagionatura naturale, dura, bronzea

Pasta:

Giallo avorio

Consistenza:

Finemente granulosa, friabile

Occhiatura:

Occhi delle dimensioni di una ciliegia, solitamente diametro di 2–4 cm

Gusto:

Decisamente aromatico

Durata della stagionatura:

Almeno 12 mesi

Valori nutrizionali in media per 100 g:

Acqua 36 g
Proteine 29 g
Grassi 31 g
Sali minerali 4 g
Calorie 395 kcal
Chilojoules 1640 kJ